Tono Morganti & Renato J. Morganti

L’architetto Tono Morganti iscritto all’Ordine degli Architetti di Milano, nasce a Milano nel 1939, si laurea alla facoltà di architettura del Politecnico di Milano, nel 1965.
La sua attività professionale si svolge sia in Italia sia all’estero, principalmente in Spagna e Stati Uniti, tanto nel campo dell’architettura civile e industriale quanto in quella d’interni e nell’industrial design progettando mobili d’arredamento e prodotti per la casa.
Dal 1968 al 1978 è socio con Enrico D. Bona dell’omonimo studio di architettura e dal 1998 al 2010 è membro de l’Accademie Europeenne delle scienze e delle arti con sede a Parigi.
Dal 1989 al 2009 è Presidente del C.d.A. della impresa di costruzioni Ing. A. Morganti S.p.A. (fondata nel 1905 e repnsabile di importanti lavori civili e industriali in tutta Italia) con la quale partecipa a numerosi concorsi ed appalti; molte delle opere realizzate vengono pubblicate sulle principali riviste di riferimento per l’architettura (Domus, Casabella, Interni, Ville e Giardini, Cree, Gran Bazar, L’Industria delle Costruzioni, L’Industria Italiana del Cemento).
Nel disegno industriale è stato collaboratore con Enrico D. Bona della ditta Skipper dal 1972 con la quale ha realizzato tra gli altri, tavolo in marmo, marmo e vetro, “Giano”, tavolo in marmo “Concord”, poltroncina “Mizar”, poltrone in legno “Scanno”, oltre a oggettistica per la casa, mobili per ufficio e lampade.
Nel 2019 viene introdotto nella collezione De Padova il Tavolo Carlo, un progetto del 1984 rivisitato in collaborazione con Renato J. Morganti.