Campo Arato

Campo Arato

Paolo Pallucco

2008

A uno sguardo dall’alto sembra come la campagna, con i solchi tracciati, le linee di terra che corrono parallele. Campo Arato è il tavolino a geometria variabile disegnato da Paolo Pallucco i cui elementi ruotano intorno a un gioco di cerniere. In massello di rovere e frassino, si presta a forme e interpretazioni diverse: chiuso è quadrato, ruotando gli elementi, si apre sino a ottenere un piano trapezoidale.

Tavolino con geometria variabile.

De Padova

Newsletter